DONNA GINOIDE E CELLULITE: CONSIGLI

Circa il 60% della popolazione femminile appartiene a questo biotipo costituzionale

La donna ginoide ha la tipica forma del fisico a pera:

-accumula grasso nella parte inferiore del corpo (fianchi, glutei, cosce), la parte superiore è più piccola e snella.

-ha problemi di microcircolazione venosa quindi soffre di ritenzione idrica e cellulite;

si stressa facilmente;

metabolismo tendenzialmente lento;

L’OBIETTIVO della ginoide: PERDERE GRASSO E RITENZIONE IDRICA nella parte inferiore del corpo, ALLARGARE le spalle e dorso per armonizzare il corpo.

La ginoide appena iscritta in palestra spesso viene indirizzata sul tapis roulant a fare lunghe camminate o nelle sale fitness a fare i corsi di step o aerobica.

All’inizio vedrà un lieve miglioramento per poi peggiorare a vista d’occhio.

Il motivo di ciò è che l’attività cardiovascolare non è indicata per una donna di questo tipo, in quanto la produzione di ACIDO LATTICO andrà ad INFIAMMARE ancora di più le sue gambe e creare ristagni, aumenta i livelli di CORTISOLO e perde QUALITÀ MUSCOLARE.

La donna ginoide deve approcciare con i PESI: all’inizio con programmi specifici per ripristinare la corretta circolazione e sfiammare, successivamente per creare MASSA MUSCOLARE ed aumentare il metabolismo.

Assolutamente da EVITARE: ALTISSIMI CARICHI con BASSE RIPETIZIONI in quanto la porterebbero da una elevata pressione dei vasi sanguigni in pochi istanti dovuti all’alto carico, che andrebbero a peggiorare la ritenzione idrica e a rompere i capillari.

L’ALIMENTAZIONE che raccomando è BILANCIATA: NO IPOCALORICA (che va a produrre cortisolo e riduce il consumo metabolico) NO IPERPROTEICA (che rilascia enzimi acidi ed infiamma).

Da evitare il consumo di zuccheri semplici e utilizzare CARBOIDRATI COMPLESSI come orzo, farro, riso, miglio, avena ecc. ecc.

Non dovrebbe mai rinunciare ai CARBOIDRATI SERALI in quanto essendo intollerante allo STRESS (CORTISOLO ALTO LA SERA) ha bisogno dell’effetto INSULINICO per bilanciare. Evitiamo così di aumentare l’inestetismo.

Dovrebbe idratarsi spesso con almeno 2 litri d’acqua al giorno visti i problemi di ritenzione idrica.

La maggior parte delle mie ragazze sono GINOIDI: un po’ complicate da trattare ma danno grandissime soddisfazioni! ☺