4 GRANDI DIFFERENZE TRA UOMINI E DONNE: perché le donne hanno più bisogno di alleviare lo stress e sentirsi belle

L’ altro giorno leggevo una frase:

Una donna complicata è sempre più interessante di una femmina scontata.

…e mi sono chiesta se esiste davvero una donna che non sia complicata!

Noi siamo geneticamente complesse, nonostante il nostro cervello sia al 99% uguale a quello maschile.
Su 30000 geni nel genoma umano, la differenza tra uomini e donne è dell’1% e, seppure sia microscopica, influisce su ogni cellula del nostro corpo, soprattutto nel cervello, di conseguenza sulla condotta della persona.

Ovviamente a tutto ciò si aggiungono mille sfumature ed eccezioni, ma a grandi linee funzioniamo così.


1. LE DONNE VIVONO DI EMOZIONI, GLI UOMINI PENSANO AGLI OBIETTIVI
Noi donne funzioniamo attraverso le emozioni. Stare bene con le persone che amiamo è di vitale importanza per la nostra felicità.
Gli uomini sono meno emotivi, quindi più razionali e più concentrati sui loro obiettivi o mete.

2. LE DONNE PENSANO AL CAMMINO, GLI UOMINI ALLA META
Visto che le donne sono più emotive, si godono più il cammino che il successo dell’obiettivo raggiunto. Per loro la meta non è l’aspetto più importante. Come abbiamo detto, invece, gli uomini concentrano le proprie
aspettative sul raggiungere quello che si sono proposti.

3. LE DONNE SONO PIÙ APPRENSIVE, GLI UOMINI PIÙ DISTACCATI
Noi donne siamo più apprensive ed abbiamo più difficoltà a staccarci dalle cose. Ad esempio se siamo madri e andiamo a lavoro avremo sempre la testa dal nostro bambino, se litighiamo con il nostro fidanzato ed usciamo con le amiche difficilmente riusciremo a goderci la serata spensierate. Ci risulta anche molto difficile delegare!
Gli uomini invece hanno il cervello a scomparti separati. Riescono a separare il tutto perché si concentrano man mano sui singoli obiettivi. Se lavorano pensano solo a quello, se hanno intenzione di dormire ed il
palazzo sta per crollare restano a dormire perché il loro obiettivo è la sfera riposo, poi semmai pensano al palazzo che crolla.

Per questo le donne possono fare con grande abilità molte attività contemporaneamente, mentre l’uomo si concentra su ogni singolo obiettivo, uno alla volta, altrimenti impazzisce. Se a questa capacità multifocale uniamo il punto precedente – l’apprensione –, possiamo allora comprendere il motivo per il quale le donne sono sempre più stanche e stressate.

4. LE DONNE PARLANO DI PIÙ, GLI UOMINI STANNO IN SILENZIO
Noi donne quando abbiamo un problema abbiamo bisogno di parlarne perché solo così troviamo la soluzione e spesso la soluzione è anche solo un sostegno morale. L’uomo quando ha un problema si chiude nel silenzio della sua caverna dalla quale esce solo quando trova la soluzione concreta.

IL TEMPO LIBERO
Appunto per il nostro modo di essere, di vivere nel calderone più totale, tra tempeste emozionali, sovraccarico di doveri, bisogni emotivi ed ormoni impazziti abbiamo più bisogno di avere del tempo libero e di dedicarci a noi stesse per sentirci emotivamente più salde e meno stressate!

Ma anche per rompere meno le scatole al prossimo! 🙂